I nostri progetti umanitari in Liberia

La debole economia della Liberia, devastata dalla guerra civile, non avrebbe potuto riprendersi a causa della crisi dell'Ebola. 500.000 bambini non vanno più a scuola e altri 500.000 sono a rischio di abbandono precoce della scuola. Inoltre, solo il 36% delle giovani donne è alfabetizzata, rispetto al 63% dei giovani uomini. È pertanto necessario migliorare la situazione nel paese in cui l'uguaglianza di genere è la più bassa del mondo (UNDP, 2015).

I nostri progetti

Street Child Italia lavora con il nostro partner locale Street Child of Liberia (SCoL) dal 2013. Street Child si concentra in Liberia su tre aspetti: educazione, protezione dei bambini e il sostentamento delle famiglie.

 
Scuola+in+Liberia.jpg

Educazione qualitativa

Da settembre 2016, Street Child of Liberia lavora con il Ministero dell'Educazione liberiano per migliorare qualitativamente le scuole governative. Il piano di Street Child per migliorare queste scuole si basa su quattro punti focali: il rafforzamento della gestione scolastica, lo sviluppo degli insegnanti, la presenza di insegnanti e alunni e il coinvolgimento dei genitori nel processo di apprendimento.

Street Child of Liberia ha anche avviato un nuovo programma di apprendimento accelerato in Liberia a febbraio 2017. 750 bambini dagli 8 ai 12 anni hanno partecipato per un periodo di 6 mesi. Lo scopo di questo programma era di riportare questi bambini non recintati in una scuola governativa.

educazione liberia

PROTEZIONE DEI BAMBINI

Street Child fornisce supporto psicosociale ai bambini di strada, una componente essenziale per lo sviluppo di questi bambini. Lo facciamo attraverso gli assistenti sociali che mediano, affinché il bambino possa diventare di nuovo parte di una (alternativa) famiglia.

Street Child sostiene quindi questi bambini attraverso fiere scolastiche e materiali scolastici come un'uniforme scolastica, libri, scarpe e una borsa. Gli assistenti sociali visitano regolarmente la scuola per verificare la presenza e il progresso dei bambini.

Durante il culmine della crisi di Ebola, i nostri operatori sociali hanno fornito supporto agli orfani traumatizzati dalle famiglie colpite. Abbiamo anche offerto la cosiddetta "educazione di Streetcorner" ai bambini di strada in modo che ognuno di loro possa crescere.

Educazione+in+Liberia.jpg

VITA DELLE FAMIGLIE

In Liberia sosteniamo anche le famiglie attraverso il Family Business Scheme. Le famiglie ricevono una borsa di studio per avviare un'attività e ricevere una formazione. Lo scopo di questo programma è che i genitori o i custodi possano in un dato momento coprire i costi dell'educazione stessa con i profitti delle loro attività familiari. Con questo progetto, Street Child sta lavorando a una soluzione a lungo termine.

A luglio 2016, un team di ricerca specializzato di Street Child ha intervistato più di mille ragazze giovani adulti riguardo agli ostacoli all'istruzione. Sono state menzionate gravidanza adolescenziale, matrimoni precoci e convinzioni culturali, ma il più grande ostacolo si è rivelato essere la povertà. Nel 2016, Street Child of Liberia ha avviato un programma triennale che si collega a questo, per più di mille ragazze e le loro famiglie a Montserrado, Grand Capa Mount e Margibi.

 
 
Insegnante+educazione+Africa.png

BENEDICT, L'INSEGNANTE DEDICATO ALLA TRASFORMAZIONE DELLE VITE

Benedict è stato un insegnante volontario presso Borlorla School per più di sette anni, nonostante per arrivarvi affrontasse un viaggio giornaliero di tre ore.

Nel 2016, Street Child ha iniziato a sostenere la scuola, dando a insegnanti come Benedict una formazione extra e aumentando il loro stipendio statale. Il coinvolgimento di Street Child nella scuola ha avuto finora talmente tanto successo che la frequenza è aumentata da centocinquanta studenti a più di quattrocento, nonostante il tempo medio di percorrenza per la maggior parte dei bambini varia da 1 a 2 ore! Al fine di gestire questo enorme aumento di studenti, Street Child ora sta lavorando a stretto contatto con la comunità per costruire ulteriori aule e offrire materiali didattici.

Lavoro+sociale.jpg

ESTHER, IL LAVORATORE SOCIALE CHE COMBATTA PER L'EDUCAZIONE DELLE RAGAZZE

"Voglio aiutare le altre mamme a fare da modello, e in collaborazione con queste ragazze ho trovato la mia passione per il lavoro sociale".

L'assistente sociale di Street Child e madre di due figli, Esther Harris, lavora con madri e ragazze per dare loro la possibilità di andare a scuola. La stessa Ester ha superato una grande sfida quando ha dovuto interrompere temporaneamente la scuola a causa della povertà. Oggi aiuta le altre madri non solo a migliorare la propria vita, ma anche quella dei loro figli.