Contact Us

Use the form on the right to contact us.

You can edit the text in this area, and change where the contact form on the right submits to, by entering edit mode using the modes on the bottom right. 

           

123 Street Avenue, City Town, 99999

(123) 555-6789

email@address.com

 

You can set your address, phone number, email and site description in the settings tab.
Link to read me page with more information.

Il contributo del Fondo Ottopermille della Chiesa Valdese ai progetti di microcredito di Street Child in Sierra Leone

NEWS

Il contributo del Fondo Ottopermille della Chiesa Valdese ai progetti di microcredito di Street Child in Sierra Leone

Marcello Viola

L’epidemia di ebola del 2014 ha messo in ginocchio i sistemi economico, sociale ed educativo di interi paesi, tra i quali la Sierra Leone, già precedentemente caratterizzata da una povertà endemica e un livello di alfabetizzazione tra i più bassi del mondo. Forte della propria presenza radicata sul territorio, Street Child è stata capace di intervenire efficacemente proprio nel campo dell’istruzione, con interventi diretti a riportare centinaia di bambini orfani di ebola sui banchi di scuola. Oltre alla drammatica perdita di migliaia di vite umane, però, la Sierra Leone ha dovuto fare i conti con una pesantissima eredità in termini di accesso all’istruzione: molti bambini sono stati esclusi da qualsiasi tipo di formazione formale per oltre un anno, e anche in seguito molte famiglie non hanno potuto fronteggiare i costi dell’istruzione.

Come nella stragrande maggioranza dei paesi in via di sviluppo, infatti, la povertà risulta essere una delle barriere principali all’istruzione: per molte famiglie è semplicemente impossibile riuscire a sostenere gli studi dei bambini, che vengono così esclusi dall’unica possibilità di costruirsi un futuro migliore, per sé stessi ma anche, più in generale, per il proprio paese. Per questo motivo ci è parso evidente che riportare a scuola i bambini non basta: è necessario assicurarsi che i genitori siano in grado di supportare gli studi dei figli, possibilmente non limitandosi all’istruzione di base (che pure per molti resta un traguardo irraggiungibile).

Grazie ai fondi devoluti dal Fondo Otto Per Mille della Chiesa Valdese, nella seconda parte del 2016 Street Child Italia ha erogato un contributo sotto forma di microcredito alle famiglie del posto, volto a implementarne le loro attività economiche -prevalentemente agricole- allo scopo di mettere i genitori nella condizione di poter provvedere all’istruzione dei figli. In totale, 183 famiglie, precedentemente individuate dai nostri operatori sociali, sono state  supportate dal contributo del Fondo Otto Per Mille della Chiesa Valdese. Di queste, 83 risiedono nel distretto di Bo, 77 nell’area di Rutile e 23 nella città di Mile 91.

Il microcredito si è rivelato uno strumento prezioso e concreto per migliorare la vita delle comunità beneficiarie. Con un piccolo compenso devoluto a ogni famiglia è stato infatti possibile migliorare i raccolti delle famiglie, producendo un innalzamento del reddito familiare, che si è poi a sua volta tradotto nella possibilità di far studiare i propri figli.

Per assicurare la massima efficacia al processo è stato inoltre previsto un ciclo di formazione rivolto alle famiglie beneficiarie, che hanno imparato come utilizzare in maniera opportuna il contributo ricevuto. Il contributo del Fondo Otto Per Mille della Chiesa Valdese ha supportato direttamente questa specifica fase del progetto attraverso il pagamento di quattro mensilità dello stipendio degli operatori e del formatore, coprendo così l’intero periodo di organizzazione, realizzazione della formazione e monitoraggio successivo all’erogazione del microcredito.