Istruzione negata in Nigeria

Street Child ha l’obiettivo principale di assicurare un accesso sicuro a un’istruzione di qualità ad alcuni tra i bambini più vulnerabili del mondo. Per questo siamo intervenuti in Nigeria: vogliamo garantire supporto ai bambini coinvolti nell’emergenza umanitaria ed educativa che sta sconvolgendo il nord-est del paese.

Dal 2009 gruppi di ribelli armati stanno portando avanti una serie di attacchi alle istituzioni e alle comunità, mettendo a repentaglio la vita di circa 14 milioni di persone. Uno degli obiettivi principali è proprio il settore dell’istruzione: molte scuole sono state distrutte e tantissimi insegnanti assassinati. Impressionante il numero di famiglie separate e comunità sfollate: sono circa 2 milioni le persone costrette ad abbandonare le proprie case in cerca di un luogo sicuro.

Attualmente 3 milioni di bambini necessitano di un accesso all’istruzione e di un immediato supporto: per l’Unicef si tratta della peggiore crisi umanitaria mondiale. Finora, purtroppo, le risposte della comunità internazionale sono state assolutamente inadeguate.

Street Child ha deciso di intervenire a sostegno di questi bambini, che rischiano di diventare una “generazione perduta”. Abbiamo lanciato un appello d’emergenza per raccogliere fondi per avviare i nostri programma in Nigeria.

Sono bambini dimenticati, ma non sono ancora perduti: aiutaci a riportarli a scuola e a costruirsi un futuro migliore.  

DONA ORA