Vi presentiamo Emily!

Quale è stata la cosa che ti è piaciuta di più del west africa cycle challenge?

Ciò che mi è piaciuto di più è stato poter vedere paesi diversi con la prospettiva di una ciclista. Viaggiare in bici mi ha fatto apprezzare il bellissimo panorama, mi sentivo parte del paesaggio e ho potuto stare più a contatto con la gente locale. Mentre pedalavamo le persone ci osservavano, ci sorridevano e ci salutavano anche. Non abbiamo potuto fare a meno di ricambiare con un bel sorriso a 32 denti!
Molte persone avevano già sentito di Street Child e ci salutavano dandoci un caloroso benvenuto. Ero davvero felice di contribuire nel mio piccolo con il lavoro di Street Child.

Qual è il tuo ricordo preferito di questa avventura a due ruote?

I ricordi che mi sono rimasti più impressi sono il sapore favoloso dell’acqua di cocco che ho assaggiato su un traghetto che mi trasportava sulla riva opposta di un fiume, dopo aver pedalato per ore sotto il sole. Un altro bellissimo ricordo è il caloroso benvenuto che ci hanno dato un gruppo di bambini a fine giornata, danzando ed applaudendo quando siamo arrivati a Potaru. Ero davvero orgogliosa di aver completato la prima giornata di questo cycle challenge, e l’entusiasmo dei bambini rifletteva le mie stesse emozioni!

Qual è stato l’ostacolo più difficile da affrontare durante il challenge?

Decisamente il caldo!

Qual è il progetto che ti è sembrato più interessante?

Non penso di poter sceglierne uno, però ha significato tanto per me la disponibilità del team di Street Child nel mostrarci ogni progetto e i loro contesti diversi. Fin dall’inizio ci hanno incoraggiati a fare domande ai beneficiari dei progetti di Street Child. É stato molto importante per me vedere come vengono spesi i contributi che vanno alla ONG e capire in modo più dettagliato gli obiettivi e gli ostacoli di Street Child. Non solo, ho visto in prima persona le difficoltà che le persone della Sierra Leone e della Liberia devono affrontare quotidianamente.

Quale consiglio daresti ad una persona che parteciperà al challenge?

Indossa sotto la maglia da ciclismo uno strato traspirante, così sentirai di meno il caldo.

Emily-West-Africa-Cycle-Challenge.jpg
 
Marcello Viola